Il billings

Home Io e... Avete chiesto Chiedi Links utili Contatti
...il sesso ...la droga ...l'alcool ...il cibo ...lavoro e salute ...il fumo ...sicurezza stradale


  Contraccezione

  Fisiologia

  Gravidanza

  La prima volta

  Malattie
  a trasmissione
  sessuale


  Patologie
  attraverso la
  sessualità


  Pornografia

  Prostituzione

  Le altre sessualità

  Masturbazione



Il metodo del billings si basa sull'osservazione del muco cervicale ed è uno dei metodi naturali. Il muco è una secrezione che proviene dal collo dell'utero ed è visibile come perdite vaginali trasparenti. Dopo la mestruazione queste perdite non dovrebbero verificarsi (vedi figura: giorni asciutti = primi giorni non fertili).


Clicca per lo zoom



Con l'avvicinarsi dell'ovulazione compaiono le perdite, che diventano via via più fluide e trasparenti (tipo chiara d'uovo). Questo tipo di muco è elastico e può essere disteso, cioè tirato, per una lunghezza via via maggiore, fino anche a 12 cm al momento dell'ovulazione. Questo è il periodo più a rischio di gravidanza, quindi bisogna attendere che il muco diventi opaco, non più elastico. Prima di avere rapporti sessuali liberi è necessario attendere qualche giorno dall'avvenuta ovulazione (vedi figura: ultimi giorni non fertili).



Il billings è un metodo piuttosto difficile da applicare perché richiede una perfetta conoscenza del proprio corpo ed inoltre possono intervenire fattori che, indipendentemente dall'ovulazione, modificano l'aspetto del muco (per esempio un'infezione) in modo tale da trarre purtroppo in errore.

Indice di fallimento: 3/22.