Il ciclo ovarico
e la mestruazione

Home Io e... Avete chiesto Chiedi Links utili Contatti
...il sesso ...la droga ...l'alcool ...il cibo ...lavoro e salute ...il fumo ...sicurezza stradale


  Contraccezione

  Fisiologia

  Gravidanza

  La prima volta

  Malattie
  a trasmissione
  sessuale


  Patologie
  attraverso la
  sessualità


  Pornografia

  Prostituzione

  Le altre sessualità

  Masturbazione



Il ciclo mestruale dura mediamente 28 giorni ed inizia col primo giorno della mestruazione. Il ciclo è regolare quando fra una mestruazione e l’altra intercorre sempre lo stesso intervallo di tempo.

Il ciclo si divide in due fasi.


Clicca per lo zoom



Fase proliferativa

Durante la prima fase in una delle ovaie matura un follicolo, grazie ai messaggi inviati dall'ipofisi (una piccola ghiandola posta sotto il cervello) mediante ormoni, detti gonadotropine. In tale fase, viene prodotta dall'ovaio una quantità di estrogeni necessaria a far crescere


l'endometrio, la mucosa che riveste le pareti interne dell'utero. Nel follicolo è contenuto l'ovulo. A metà ciclo l'ipofisi rilascia una maggiore quantità di ormoni che provocano la liberazione dell'ovulo dal follicolo (ovulazione).



Fase secretiva

Durante la seconda fase del ciclo l'ovaio, insieme agli estrogeni, inizia a produrre anche il progesterone che provoca la trasformazione dell'endometrio uterino in un tessuto adatto ad accogliere l'ovulo fecondato.
L'ovulo è
fecondabile solo


nelle 24 ore successive all'ovulazione: se non viene fecondato degenera.
In assenza di fecondazione, l'endometrio rimasto inutilizzato si distacca e viene espulso con la mestruazione; inizia così un nuovo ciclo.