Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

Sesso e... dintorni


Domanda:

ciao..ho un problema che mi perseguita da moltiss tempo..si tratta del mio pene..a riposo è piccolissimo sia di lung che di larg!!quando è in erezione però raggiunge sempre i 14cm e 13 di diametro..è normale??e poi quando lo scappello mi rimane un pò attaccato con un filo di pelle!!è questo il problema??volevo dire che alcuni anni fa sono stato operato x un ernia inguinale e mi è stato tolta parte del testicolo dx..avevo 12 anni..questo a influenzato la crescita???grazie della cortese attenzione

Risposta:

Caro amico,

ecco alcune informazioni utili rispetto al "filo di pelle" di cui ci parli.

Cos'è il frenulo?

E' un filamento che unisce il prepuzio al glande; solitamente durante i primi rapporti sessuali esso subisce piccole lesioni fino a rompersi completamente. Ciò può causare dolore e piccole perdite di sangue ma tutto ciò è assolutamente normale e non è necessario prendere provvedimenti né è richiesto un intervento medico.

E se il frenulo non si rompe, cosa devo fare? Devo tagliarlo?

No, non deve essere tagliato; non è affatto obbligatorio che si rompa. Può non accadere mai per tutta la vita. Può succedere che si rompa spontaneamente, ma se non si verifica non occorre fare assolutamente nulla.

In caso di rottura parziale o totale del frenulo che cosa bisogna fare? si può continuare a fare sesso oppure è sconsigliato?

In genere la rottura completa del frenulo avviene in più volte durante successivi rapporti; non è necessario fare nulla di particolare.

Come posso verificare se ho il frenulo corto?

Se il glande è coperto dal prepuzio e questo è in grado di scivolare scoprendolo, non ci sono problemi.

Rispetto all'operazione alla quale ti sei sottoposto, non penso abbia influenzato la crescita del tuo genitale. In ogni caso se non hai dolori particolari o non noti niente di strano, puoi stare tranquillo. Per maggiore sicurezza fatti prescrivere, se vuoi, dal tuo medico curante una visita presso un andrologo, che è il medico specialista che si occupa di queste cose.

Spero di esserti stata utile ugualmente.

Un saluto.

Rita Vessichelli – Ginecologa

Spazio Giovani di Parma


Indietro

Newsletter

Archivio Newsletter

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube