Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

- rapporti sessuali


Domanda:

Salve, ho 18 anni ed ultimamente sto riscontrando un problema nei miei rapporti sessuali. Allora, sono due anni che ho rapporti sessuali completi e che pratico petting. In tutti i miei rapporti avevo erezioni complete e non arrivavo mai all'eiaculazione, tanto è vero che i miei rapporti sessuali (includendo anche i preliminari) arrivavano a durare anche tre ore ininterrotte. Di fatti mi ero aggiudicato la simpatica nomea di "Rocco Siffredi" a scuola e con le ragazze. La spiegazione che sono riuscito a darmi (con l'aiuto di uno psicologo) è che riuscivo a durare così tanto e ad avere erezioni complete perche VIVEVO IL RAPPORTO SIA CON SUPERFICIALITÀ E NONCURANZA CHE CON NATURALEZZA E SENZA PREOCCUPAZIONI... MA SOPRATTUTTO SENZA FARMI COINVOLGERE EMOTIVAMENTE. Arriviamo ad oggi. Ho conosciuto una ragazza di cui sono davvero innamorato. Di fatti, a differenza delle molte altre ragazze che ho avuto, vivo il sesso in maniera del tutto differente. Sono molto coinvolto e ieri (dopo tre mesi) abbiamo avuto il nostro primo rapporto (lei era vergine). C’è un problema: quelle fantastiche erezioni non ci sono più. Non riesco ad avere un’erezione completa ed il mio membro non si erige abbastanza per consentire una perfetta penetrazione. Premetto che il coinvolgimento emotivo c’è eccome… così come non sono affatto ansioso. Allora perché ciò avviene? (non solo nei rapporti sessuali ma anche nei preliminari, masturbazione e sesso orale) Distinti saluti.

Risposta:

Caro amico,

prima di ogni cosa è sempre bene valutare la componente organica, potresti considerare di fare una visita specialistica, consultando un andrologo.

Per quanto riguardada l'aspetto emotivo, comprendo pienamente la tua preoccupazione e il tuo disagio, finalmente ti sei innamorato ma sul piano prestazionale non senti più di essere come un tempo. Alle volte succede che sentimenti forti alterino una sfera così altamente psicologica come quella sessuale. Sembra un controsenso ma in realtà quando facciamo l'amore con una persona utilizziamo per prima cosa la mente.La mente deve essere rilassata e serena. Nel momento in cui ci si approccia all'altro cercando di mantenere la mente libera e sgombra dalle preoccupazioni sicuramente il coinvolgimento è più semplice e spontaneo.

Un Saluto Chiara, Spazio Giovani Parma


Indietro

Newsletter

Archivio Newsletter

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube