Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

- malattie legate alla sessualità

Ho delle perdite strane


Domanda:

Salve,sono una ragazza di 21 anni e spero mi rispondiate il prima possibile perchè questo problema sta diventando un incubo!! Un mesetto e poco piu fa, le mie perdite vaginali sono diventate abbastanza sull' abbondante e avevo prorito.Mia madre mi aveva detto di fare degli sciaqui con una pompetta vaginale con acqua calda e bicabornato,che era cioè che le aveva consigliato il medico poi per telefono quando gli aveva descritto il problema e di metter una crema per il prurito. Solo che questa cosa ha seguito tipo una fase evolutiva... il prurito è passato ma Dalle abbondanti perdite(talmente tante che mi dovevo mettere un salva splip quando andavo in giro)..sono passate poi ad un colore piu compatto. Da qualche settimana invece la situazione è andata peggiorando. Il mio ragazzo dopo avermi masturbato mi ha fatto vedere la mano e aveva tutte le dita coperte di "cosine"bianche.Non so bene come definirle... tipo riso.. nn sono morbide..sono proprio consistenti!!e tutte a pezzettini. Quindi il giorno dopo mi sono messa sul bidè con uno specchio e aprendo con le dita la vagina hpo visto tipo..un risotto!La metto in senso sarcastico ma son restata sconvolta. Dentro era tutto pieno di queste cose bianche solide..cosi ho provato a vedere se era una cosa limitata solo a la infilandomi un cotonfiok bagnato all interno e quando l ho tirato fuori era pieno di pezzetti bianchi e sempre abbastanza duri.Cosa puo essere secondo voi??Sono 6anni che comunque ho rapporti sessuali e ho avuto abbastanza ragazzi e con qualcuno è successo di farlo anche senza. Non sono mai andata dal ginecologo anche se obiettivamente credo sia giunto proprio il momento.. Solo che volevo una piccola anticipazione su quale potrebbe esser il problema di fondo.Leggendo in internet ho trovato moltissime malattie che si avvicinano forse a quella che ho io e molte delle quali dicevan che potevan portare alla sterilità se non curate.E forse io ho aspettato troppo tempo,ma pensavo che lavandomi bene e con quel metodo della dottoressa potesse andare via tutto...invece... Aspetto una vostra risposta!Grazie!

Risposta:

Concordo con lei sulla necessità di cogliere questa occasione per consultare un ginecologo anche se non trarrei da questo episodio le conclusioni catastrofiche alla quale è giunta lei:delle perdite vaginali bianche un po'granulose e l'intenso prurito esterno fanno pensare ad una infezione da candida che è forse la causa più frequente di richiesta di visita ginecologica .La candida è un fungo presente normalmente anche in vagina,ma che ,in determinate situazioni ,può riprodursi in modo esagerato causando un'infezione.

Indietro

Newsletter

Archivio Newsletter

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube