Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

- contraccezione


Domanda:

Salve, vorrei sapere se facendo l'amore durante il periodo di non fertilità della donna, seguendo il metodo di Ogino, ed utilizzando anche il profilattico le possibilità di eventuali gravidanze indesiderate siamo di molto inferiori al normale ovvero farlo nello stesso periodo senza profilattico. Vorrei inoltre sapere se fare l'amore subito alla fine del ciclo mestruale di una donna implichi praticamente,usando anche il proflattico, una non possibilità che questa possa inorrere in eventuali gravidanze indesiderate. Grazie. Attendo un vostro riscontro.

Risposta:

Mi dispiace dare una delusione ma non esistono "giorni sicuri" o meglio, siamo in grado di riconoscerli solamente a posteriori.
Il periodo fertile dura effettivamente pochi giorni e si colloca a circa 14 giorni prima della mestruazione; a questo dato, fra l'altro variabile quindi in funzione della lunghezza del ciclo (periodo di tempo che inizia il primo giorno della mestruazione e termina con la mestruazione successiva) bisogna aggiungere il periodo di sopravvivenza degli spermatozoi nelle vie genitali femminili (mediamente 3-4 giorni ).
Un rapporto che preceda di 2-3 giorni l'ovulazione può essere quindi a rischio gravidanza come d'altra parte un rapporto nelle prime 24 ore dalla ovulazione stessa. Ritornando alla variabilità dell'ovulazione in funzione della lunghezza del ciclo faccio alcuni esempi: se il ciclo è di 28 giorni l'ovulazione avviene in quattordicesima giornata ( 28-14). Per un ciclo di 24 giorni l'ovulazione è quindi in decima giornata. Per un ciclo di 32 giorni l'ovulazione avviene in diciottesima giornata. Anche la donna con cicli regolari può però avere delle variazioni per motivi anche banali quali situazioni emotive particolari, variazioni climatiche etc. Esistono metodi naturali che aiutano la donna a riconoscere i segnali che il proprio corpo invia nel periodo ovulatorio, bisogna però tener presente che il margine di sicurezza non è elevato.

Neanche la presenza del flusso mestruale mette al riparo da gravidanze indesiderate: se il rapporto avviene in prossimità dell'ovulazione la gravidanza può iniziare indipendentemente dalla presenza di sangue mestruale. Nessuna donna può sapere se in quel particolare mese avrà le mestruazioni in anticipo o in ritardo sia pure di pochi giorni; da qui la necessità di avere sempre rapporti protetti se non si desiderano gravidanze.

Il metodo di Ogino-Knauss ha il vantaggio di non richiedere visite mediche di controllo o l'impiego di sostanze medicinali, ma è un metodo statistico è in quanto tale suscettibile di errore. Bisogna sempre tenere conto che vi possono essere condizioni in grado di variare i parametri dell'ovulazione.

Il profilattico, se usato correttamente, e cioè se indossato prima dell'inizio del rapporto e sfilato al termine del rapporto stesso, evita le gravidanze indesiderate in una percentuale del 94% dei casi.  

Un saluto,

Andrea Davolo - Spazio Giovani Parma


Indietro

Newsletter

Archivio Newsletter

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube