Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

- rapporti sessuali


Domanda:

non riesco a capire quando provo l'orgasmo.come faccio a capirlo?


Risposta:

Non è così semplice rispondere alla tua domanda, molte sono le informazioni che mancano. Suppongo che la tua impossibilità di provare l’orgasmo sia riconducibile sia all’attività sessuale in senso stretto che all’attività masturbatoria. Sarebbe diverso se attraverso un attività masturbatoria autoerotica o prodotta dal tuo partner riuscissi a provare l’orgasmo mentre nel rapporto sessuale con penetrazione questo non fosse possibile. In questo caso potremmo considerare in specifico cosa potrebbe non soddisfarti nel rapporto sessuale. Nel rispondere alla tua domanda volutamente non ti parlerò di cos’è l’orgasmo e cosa si verifica a livello fisico- organico quando lo si prova. Non credo che risponderti semplicemente in modo informativo possa esserti d’aiuto. Vorrei insieme a te ragionare su di un altro aspetto provando a farti riflettere. Quando si raggiunge l’orgasmo la sensazione che si prova sia a livello fisico che psicologico è una sensazione di piacere. Questa sensazione di piacere che ogni persona descrive a proprio modo, perché si lega a modi personali di vivere e sentire il piacere, provoca un cambiamento di percezione tra lo stato fisico precedente e quello conseguente. Mi fa riflettere il fatto che dalla tua richiesta emerga questa tua impossibilità di percepire non solo questo stato di piacere ma di avvertire dei cambiamenti fisici che possono avvicinarsi a ciò. Bisognerebbe forse capire meglio con quale stato d’animo affronti il rapporto sessuale, se il tuo grado di tensione è tale da non lasciarti andare fino in fondo non permettendoti di provare l’orgasmo. Se il tuo stato di tensione possa dipendere anche dal fatto che non ti senta ancora pronta per avere dei rapporti nei quali ti senti libera di lasciarti andare totalmente ed abbandonarti all’altro. Potresti pensare di iniziare a conoscere meglio il tuo corpo, cercare di scoprire cosa ti provoca piacere e cosa non lo fa, come ti piace di più essere toccata, quali parti del tuo corpo, ascoltare maggiormente i tuoi desideri più intimi, provando in questo modo a trasferire poi al partner queste tue esigenze. I motivi e gli aspetti che potrebbero esserci alla basa della tua impossibilità attuale di non sentire l’orgasmo potrebbero essere davvero tanti e diversi, se ti può fare piacere potremmo parlarne di nuovo insieme, in modo da rispondere più in specifico al tuo bisogno e poterti dare qualche risposta più precisa.


Indietro

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Via Melloni, 1/B a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube