Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

- ritardo mestruale


Domanda:

Carissimo esperto del sito Spazio Giovani, ho trovato questo indirizzo navigando in internet, dove sto cercando informazioni per capire ciò che mi sta succedendo. Sono una ragazza di 29 anni ed ho sempre avuto un ciclo regolarissimo. Ho un ragazzo col quale sto bene, anche se spesso litighiamo ed abbiamo incomprensioni con serate tese, ma nonostante tutto andiamo sempre avanti e superiamo gli ostacoli. Non abbiamo mai fatto l'amore sin ora, io sono vergine, e non vi è mai stata penetrazione, ma semplicemente petting ed attenzioni intime particolare, ripeto senza mai che accadesse la penetrazione. Al massimo, lui mi ha toccata intimamente con le sue mani. Per di più (e ne abbiamo la certezza entrambi), non vi è mai stata eiaculazione da parte sua, in nessuna occasione, quindi nessuna fuoriuscita di sperma. Purtroppo ho adesso il grosso problema che da ben 22 giorni sono in ritardo con il ciclo, e non riesco a spiegarmi se può essere solamente un fattore nervoso (ultimamente abbiamo avuto molte serate tese ed ansiose, con problemi da risolvere) e quindi magari la causa è dovuta allo stress. Però la situazione mi preoccupa molto e mi fa vivere male, vorrei capire e vorrei risolvere la questione, ho un'incredibile paura e stato di ansia persistente, ma allo stesso tempo so che non abbiamo mai fatto sesso e la logica dice che non è possibile rimanere incinta senza penetrazione e, soprattutto, senza eiaculazione dell'uomo. L'unica cosa che mi ricordo è che, in una serata abbastanza romantica ed intima un mese fa, il suo pene è entrato brevissimamente in contatto con il mio pube, e solo pube (intendo esternamente...neppure sulle labbra esterne della vagina)!Di certo non c'è mai stata eiaculazione ma è notevole che, in queste occasioni in cui si è eccitati, il glande del pene del mio ragazzo non è asciutto, bensì è ricoperto di una sostanza trasparente e fluida filamentosa. Di per se non avrei nessun timore a riguardo perchè so che non è possibile rimanere incinta così, ma il fatto di non avere il mio cliclo, e di avere un ritardo così pesante, aggiunge ansia e paura incredibile alle tensioni forti già accumulate. Credo quindi che possa essere un forte fattore di stress, ma vorrei una vostra gentilissima interpretazione della faccenda. Vi chiedo aiuto, ne ho veramente bisogno, necessito del parere di un esperto perchè sono davvero stressata e rischio di cadere in depressione, non mangio più ed ho paura. Grazie di vero cuore per la gentile attenzione che mi presterete. La mia mail personale è : tribe_bg@libero.it Eleonora (Bergamo)

Risposta:

Il ciclo mestruale ha una variabilità soggettiva, cioè è diverso da una donna all'altra:quando tuttavia il ritmo si altera rispetto alla nostra normale frequenza la situazione merita una attenta valutazione clinica. I fattori che determinano ritardi mestruali sono numerosi e tra questi brusche variazioni di peso, lo stress,cambiamenti ambientali,di clima etc.
E' sempre importante valutare anche l'eventualità di una gravidanza se si hanno rapporti sessuali ma  nel suo caso sembra si possa escludere questa eventualità .
Comunque, qualora la situazione persistesse le consiglio una consulenza clinica in modo da analizzare attentamente le possibili cause e la necessità di un'eventuale terapia.



Indietro

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube