Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

Uso di sostanze

Sviluppi...


Domanda:

ciao,vi avevo mandato un e-mail all'incirca 10 giorni fa dicendovi come potevo fare a far capire al mio ragazzo che fumare tutti i giorni una o due canne non era una cosa da nulla.Vi avevo chiesto cosa potevo fare e se ero esagerata...voi non mi avete risposto e sapete cos'è successo?il mil ragazzo mi ha lasciato perchè vuole farsi le canne con i suoi amici...quando me lo ha detto aveva fumato molto.é passata una settimana e lui ha passato tutti e sette i giorni a casa del suo amico.Si saranno fumati una ventina di canne al giorno calcolate che sono in quattro...queste cosa le so perchè uno dei quattro è anche mio amico...che devo fare per favore rispondetemi!!!


Risposta:

Cara Amica, ti abbiamo inviato una risposta ma sembra che la questione sia più complessa di quanto poteva apparire. Evidentemente la quantità di sostanze utilizzata dal tuo ragazzo era notevolmente superiore a quella supposta. Se una persona preferisce assumere cannabinoidi con il costo della perdita della propria relazione affettiva si configurano due possibilità: o la relazione non era salda o c'è un problema reale di tossicodipendenza. In entrambe le alternative lui ha comunque preso una posizione che ti esclude dalla possibilità di intervento. Credo che dovresti a questo punto mutare il tuo atteggiamento psicologico rispetto a lui: non sei la sua infermiera. Se vuoi fare qualcosa per lui è consigliarlo in modo deciso a rivolgersi a strutture competenti (Ser.T) sempre che lui abbia sufficiente autocoscienza da comprendere di avere un reale problema cercando di non mischiare il sentimento con l'aiuto. Forse l'entrata in campo di specialisti ti libererà dalla ambigua funzione di compagna-crocerossina e ti permetterà di concentrarti sul reale valore della relazione.


Indietro

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube