Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

- ritardo mestruale


Domanda:

-Salve,quasi un mese fa ho avuto problemi di cistite e ultimamente ho avuto problemi di gastrite.In passato ho anche sofferto di anoressia.In questo periodo sono molto molto nervosa per tanti problemi.Possono essere questi problemi a causare un ritardo???Ho avuto rapporti non protetti con il mio ragazzo senza eiaculazione interna.Ho un ritardo del ciclo mestruale di 4 giorni ed ho paura di essere rimasta incinta.La prego mi aiuti...ho tanta paura di fare il test...perchè ho paura di essere incinta...aspetto con ansia una sua risposta...la prego sono preoccupatissima...

Risposta:

I fattori che determinano ritardi mestruali sono numerosi e tra questi brusche variazioni di peso, lo stress,cambiamenti ambientali,di clima etc.

Certo se si hanno rapporti è sempre importante valutare anche l'eventualità di una gravidanza, anche perchè può essere rischioso l'uso del cosiddetto coito interrotto (interrompere il rapporto prima dell'eiaculazione) non solo perchè richiede un autocontrollo completo da parte dell'uomo,ma perchè possono esserci ,durante le prime fasi del rapporto, delle modeste perdite di liquido seminale sufficienti però per la fecondazione;su queste non vi è possibilità di controllo perchè non vengono avvertite dall'uomo. Il rischio per il coito interrotto è del 14-20% circa.

Magari il ritardo sarà solo dovuto allo stress ma comunque, anche per metterti tranquilla, ti consiglio di fare il test, vanno bene anche quelli che si acquistano in farmacia. che sono perfettamente attendibili. Il costo è variabile, parte più o meno da 12 euro.

Il test va eseguito alla mancata comparsa della mestruazione ed eventualmente ripetuto a distanza di 7 giorni.
Qualora il test fosse negativo e la situazione persistesse ti consiglio tuttavia una consulenza clinica in modo da analizzare attentamente le possibili cause e la necessità di un'eventuale terapia

Un saluto

Rita Vessichelli
Ginecologa - Spazio Giovani Parma


Indietro

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Via Melloni, 1/B a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube