Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

- rapporti sessuali


Domanda:

-Salve e tutti, sono una ragazza di 20 anni e le scrivo per una informazione:io e il mio ragazzo (stiamo insieme da 3 anni) un paio di settimane fa abbiamo avuto un rapporto e abbiamo usato la normale contraccezione che abbiamo sempre usato,il preservativo. Tutto è andato bene fino a questi giorni dove avrei dovuto avere il ciclo ma non si fa ancora vedere. Il problema è che non mi spiego questo ritardo. I sintomi delle mestruazioni li sento ma il ciclo non arriva,e oggi è già una settimana. Comincio a pensare che i sintomi li sento nella mia testa ma che in realtà non ci siano. Il mio ciclo non è stato sempre regolare,soprattutto d’estate:una volta mi ha saltato anche di 15 giorni,ma in quel caso non ero preoccupata perché io e il mio ragazzo non avevamo avuto rapporti. La mia domanda è:devo essere preoccupata per il ritardo del ciclo? È possibile rimanere incinta pur avendo utilizzato il metodo contraccettivo? Vi sarei grata per una vostra risposta. Grazie del tempo che mi avete dedicato.

Risposta:

Se il profilattico viene indossati fin dall'inizio del rapporto e non subisce lesioni è un metodo assolutamente sicuro.

 I fattori che determinano ritardi mestruali sono numerosi e tra questi brusche variazioni di peso, lo stress,cambiamenti ambientali,di clima etc.

Se hai il dubbio però di non aver utilizzato correttamente il profilattico  è bene fare un test di gravidanza anche di quelli che si acquistano in farmacia, che sono perfettamente attendibili. Il costo è variabile, parte più o meno da 12 euro.

Il test va eseguito alla mancata comparsa della mestruazione ed eventualmente ripetuto a distanza di 7 giorni.

Qualora il test fosse negativo e la situazione persistesse ti consiglio tuttavia una consulenza clinica in modo da analizzare attentamente le possibili cause e la necessità di un'eventuale terapia


Rita Vessichelli
Ginecologa - Spazio Giovani Parma


Indietro

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube