Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Avete chiesto

Sesso e... dintorni


Domanda:

ho fatto il pap test e successiva colposcopia. risultato: focale displasia cervicale di grado lieve (CIN1) in lesione condilomatosa. la mia ginecologa mi ha detto solamente di prenotare un DTC spiegandomi ben poco e spaventandomi molto! dice che poi dovrò stare a riposo x un mese.su internet ho trovato articoli solo su condilomi esterni (verruche)...si uarisce completamente dopo l'intervento? devo informare il mio ultimo partner (che avevo fino a 2 mesi fa e con cui sono stata x 5 mesi?). può esser stato lui a contagiarmi

Risposta:

Cara amica,

sarebbe opportuno fare anche un'accurata vulvoscopia (ispezione dei genitali esterni), per verificare se esternamente ci sono lesioni e in tal caso fare anche una biopsia.  La terapia è sempre di coppia: vuol dire che sia tu che il tuo partner (o ex) dovete sottoporvi ad una indagine diagnostica (vulvoscopia, pap-test e colposcopia per la donna; penoscopia per il maschio) e, se necessario, una terapia.

Il partner per fare una penoscopia può rivolgersi ad un uro-andrologo.

Il virus HPV ,alla cui famiglia appartengono papillomi e condilomi, può essere trasmesso, principalmente, attraverso rapporti sessuali.  Solitamente il maschio è portatore, quindi trasmette il virus ma non sempre manifesta la malattia; la donna, invece si ammala (cioè manifesta la malattia concretamente).  Questo virus può rimanere in incubazione diversi anni e manifestarsi nel momento in cui si ha un calo di difese immunitarie... per cui chi ha avuto diversi partner non può sapere quando e con chi è avvenuta la trasmissione.  Nel caso in cui si è avuto un solo partner allora...

Molto dipende da quante donne ha avuto un determinato partner...

Ti consiglio di non focalizzarti su ciò che trovi su internet, perchè trovi di tutto, ma di seguire una terapia: importante la DTC (facendo anche una biopsia) e il test Hpv-dna per capire che tipo di virus si sta affrontando.

Si guarisce.  Tale guarigione, però, dipende da persona a persona e alcuni riesco anche a debellare il virus dal proprio organismo.  Importante è riuscire ad avere una colposcopia ed un pap-test senza più lesioni e quindi la possibilità di riprendere rapporti sessuali solo a completa guarigione... USANDO SEMPRE IL PROFILATTICO (specie quello femminile) che rappresenta l'unico metodo di prevenzione.

Vanno sempre fatti controlli a 3-6-12 mesi su consiglio del ginecologo!!

Un abbraccio

 

Antonietta Albano

Psicologa e Sessuologa - Spazio Giovani Parma


Indietro

Newsletter

Archivio Newsletter

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube