Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Newsletter:  Meeting Giovani 2015 - Le cose che non si vedono

Non riesco a parlare di me perché spesso non riesco a capire come sono

Ti Aspettiamo Giov. 7 Maggio dalle ore 14.00 al Teatro al Parco - Parco Ducale Parma
per assistere agli spettacoli di:
Centro Giovani Esprit, Liceo Marconi, Liceo Sanvitale, Spazio Giovani Biblioteca Civica, Centro Giovani di Monticelli, Centro Giovani di Traversetolo, Centro Gioani di Baganzola, Centro Giovani Maestro Pegaso e Centro Giovani Pablo



XXI MEETING GIOVANI
"LE COSE CHE NON SI VEDONO"

6,7,8 Maggio 2015 - Teatro al Parco 
Parco Ducale - Parma

14, 15 Maggio - Teatro Magnani - Fidenza 


 Intere giornate di spettacoli creati dai giovani che porteranno in scena le loro emozioni, i sentimenti, le paure, le esperienze vissute.

Scarica il programma completo

 

VENERDI' 8 MAGGIO

"TEMPESTA" - IL MUSICAL DEL MEETING

ore 21.00 - Teatro al Parco - Parco Ducale Parma

- Ingresso Gratuito -

Personaggi strani ma usuali si incontrano e si scontrano nella locanda di un paese che non ha un nome ....
Che nemmeno si vede nelle carte geografiche ....
Ciò che si vede e ciò che non si vede si mescoleranno ed evidenzieranno ciò che sta dentro ognuno di noi...
Lati nascosti
Parole non dette
Bei ricordi da non dimenticare ....
Tutto questo mentre fuori (o dentro di noi?) Si scatena la tempesta

 

 

 

Leggi in anteprima alcuni dei testi scritti dai ragazzi del Meeting Giovani...

 

SONO SEMPRE ME STESSA?

Ciò che mostro agli altri è talvolta l’aspetto più neutrale di me: solare, disponibile e diligente.
Spesso infatti tendo a celare il lato più sensibile di me perché non saprei come esprimere i miei dubbi, le mie incertezze o non mi sento adatta ad aiutare un mio amico quando noto che ha un problema perché temo di non essere la persona adeguata alla situazione, quella di cui ha bisogno.
Questo perché io stessa tendo a mostrare il lato più allegro e spensierato di me perché temo che il mio interlocutore possa non comprendere o comunque dare il giusto peso a ciò che sto provando e per questo scelgo accuratamente cosa svelare e come dirlo ai miei confidenti.
Ciò non implica che io non esprima la mia opinione o che non sia spontanea e sincera con chi mi circonda, anzi.
Tuttavia, penso di celare alcune cose di me.
Anonimo - Liceo Marconi

LUCIFERO

Davanti al mare in tempesta, voragini vuote mi riempiono la testa
Un velo ci copre il volto nascondendo una cruda realtà
Il vuoto non puoi vederlo ma si sente
Ci lega un nodo invisibile ma presente
Le cose che non si vedono è una penna, una penna che non scrive più
Io lo sento e tu lo senti ma zitti restiamo, è cosi che facciamo
Le cose che non si vedono fingiamo, fingiamo che non ci siano
Il mare in pace e il ricordo mi assale
Il buio tace e continua a fare male
Aspetto che la notte sia finita, l’ultima stella si spegne
E Lucifero, risplende
Leonardo Lasagni - Gruppo Musical

 

CONTA SOLO APPARIRE

Spesso quello che mostriamo agli altri non corrisponde a quello che proviamo.
In una società come la nostra che si basa sull’apparire, è purtroppo fondamentale (soprattutto nei giovani) avere caratteristiche in linea con gli altri simili alle altre persone.
Tendiamo spesso a non essere autentici e a nascondere quello che proviamo.
Tendiamo ad annullare e a nascondere quello che siamo e quello che proviamo.
Per essere popolari poi conta solo apparire, contano solo le cose che si vedono.
Penso che sia difficile essere popolare in quanto devi essere sempre all’altezza e devi nascondere i sentimenti negativi che provi, devi mostrarti sicuro e far vedere che stai bene con te stesso.
Quindi chi è che prenderebbe come punto di riferimento una persona insicura e che sta male? Il requisito per essere popolari è avere queste due caratteristiche o almeno far pensare agli altri di averle.
Anonimo -  Istituto Mainetti

SONO FORTE PER GLI ALTRI MA...

Nella mia vita cerco di sorridere sempre, di mostrarmi felice.
Non piango spesso, ma quando lo faccio, lo faccio in silenzio, di nascosto, perché non voglio dare preoccupazioni agli altri, o forse, semplicemente perché non ho voglia di rispondere alle domande degli altri, di mentire perché comunque non capirebbero.
Le persone si fidano di me, mi dicono i  loro segreti, le loro paure, le loro emozioni e la cosa non può che farmi piacere ma a lungo andare diventa una responsabilità troppo grande.
Le preoccupazioni degli altri diventano anche le mie così come le loro paure e le altre emozioni.
Cerco come posso di aiutarli dargli consigli, essere forte per loro.
Io non sono così forte, anche io ho bisogno di qualcuno che mi aiuti, che mi consoli.
Sono forte per gli altri ma spesso non lo sono per me.
Denise Ferrarini - ITC Melloni

 

IL LATO NASCOSTO: Cosa non riesco a mostrare di me

I Sentimenti

La dignità

I lati che non voglio mostrare

La mia ambizione

Me stesso

Le cose troppo personali

La serietà

Quello che voglio mostrare, lo mostro.

Il mio lato forte

I miei segreti

Le cose più private

La bontà

Il mio stato d'animo

Il mio lato forte

I miei pensieri

Quello che alcune volte realmente penso

Forse la parte “debole” di me e l'essere buono

Le mie potenzialità

Il mio lato migliore

Questi sono solo alcuni dei moltissimi scritti dei giovani che hanno partecipano al Meeting, gli altri testi saranno  on-line sul sito www.ipensieri.it a partire dal 6 maggio 2015.

Se vuoi inviarci anche tu un testo scrivi a spaziogiovani@ausl.pr.it 
pubblicheremo il tuo elaborato!

 





«Torna all'elenco delle newsletter

Newsletter

Archivio Newsletter

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube