Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Newsletter:  Contraccezione: Il Cerotto

Il tuo cuore non parla mai..ma tu devi ascoltarlo sempre
[tratto da Matrix]

Contraccezione: il Cerotto

A voi la parola: NON voglio crescere...
Promemoria: Teen Line



Ormai è qualche anno che mi sono annidato allo Spazio Giovani e ho capito che di contraccezione non se ne sa mai abbastanza....! Siete sempre così in ansia vuoi umani.... !  Utilizzare un metodo contraccettivo consente di avere una relazione sessuale serena e consapevole, con la parola "contraccezione" si indica la possibilità di evitare che al rapporto sessuale segua una gravidanza. Essa diventa così uno strumento per coniugare il concepimento di un figlio alla possibilità di accoglierlo con amore.
Allora visto che a voi ci tengo... ho raccolto per voi alcune informazioni su un nuovo metodo contraccettivo: Il Cerotto.

 

 IL CEROTTO CONTRACCETTIVO

Che cos'è

E' un metodo contraccettivo di tipo ormonale, si tratta di un cerotto quadrato di pochi centimetri che contiene i due ormoni femminili contenuti nella pillola (estrogeni e progestinici) che vengono rilasciati lentamente ogni giorno ed entrano nel nostro corpo attraverso la pelle.
Il cerotto si può applicare in varie parti del corpo (fondo schiena, dorso, pancia, parte alta delle braccia...), ma assolutamente mai sul seno. Il cerotto va sostituito, con uno nuovo, ogni settimana per tre settimane, si sospende per una settimana e si ricomincia.

Quanto è efficace?

Se utilizzato in modo corretto ha un'efficacia del 99%, quindi uguale a quella della “classica” pillola

Vantaggi

Molto efficace, se utilizzato correttamente. Rispetto alla pillola ha una maggiore facilità d'uso perché è da cambiare solo una volta alla settimana; così come per la pillola gli effetti sono reversibili, cioè si interrompono nel momento in cui si smette l'applicazione.
Svolge inoltre altre funzioni utili: regolarizza le mestruazioni e ne riduce il dolore, riduce il flusso mestruale prevenendo l’anemia, cura l’acne. In caso di vomito o dissenteria non vi sono alterazioni del suo assorbimento, infatti tutto si svolge attraverso la cute. Il fegato viene coinvolto in misura minore nel metabolismo del farmaco, così gli esami del sangue sono più difficilmente alterati.

Svantaggi

Sono necessari controlli medici (in Consultorio o dal medico di famiglia) prima della prescrizione
e della assunzione. Non è garantita la sua efficacia se si superano 80 Kg di peso corporeo.Non tutte le donne sono nelle condizioni fisiche per poterla assumere (ad
esempio, è controindicata nelle donne con ipertensione grave, malattie tromboemboliche e
nelle forti fumatrici). Non protegge dalle malattie a trasmissione sessuale (come ad esempio,
il virus HIV-AIDS, le epatiti, la gonorrea), per le quali è comunque indispensabile utilizzare il
preservativo. Raramente può provocare disturbi che possono spingere a sospenderne l’assunzione:
aumento di peso, dolore e gonfiore costanti alle gambe, cefalea, depressione, alterazione del
desiderio sessuale. I problemi gravi sono rarissimi e di solito sono legati a disordini della
coagulazione (trombo - embolie).

Alcune donne possono avere problemi di reazioni allergiche locali con arrossamento della cute e prurito. In questi casi è necessario sospenderne l’utilizzo e rivolgersi allo specialista del Consultorio o al proprio medico di famiglia.

E' necessaria la ricetta?

Sì, la prescrizione del cerotto deve essere fatta dal medico, che svolgerà le stesse indagini
ed esami richiesti per la pillola. Anche con il cerotto è consigliato eseguire i controlli
annualmente, durante l’assunzione.

Quanto costa?

Costa circa 12 euro; non è mutuabile

Come si usa?

Il cerotto va applicato una volta alla settimana - nello stesso giorno della settimana per 3 settimane. Durante la quarta settimana  non va applicato nessun cerotto. Questa è la settimana in cui compariranno le mestruazioni. Alla 5^ settimana sarà necessario ricominciare il ciclo applicando un nuovo cerotto sempre nello stesso giorno della settimana.

Dove indossarlo?

Il cerotto va applicato preferibilmente sulle natiche, l'addome, il braccio vicino alla spalla e la parte alta della schiena.
E' necessario che la pelle sia pulita, asciutta e priva di peli.

Non applicare mai il cerotto sul seno

Ad ogni sostituzione del cerotto è necessario cambiare il punto del corpo su cui si applica.

Alcune raccomandazioni:

- Non applicare il cerotto su parti arrossate, irritate o con escoriazioni
- Verificare tutti i giorni che il cerotto sia ben aderente alla pelle

Quando iniziare l'applicazione del Cerotto?

Il primo cerotto va applicato durante il primo giorno delle mestruazioni. In questo modo l'effetto contraccettivo è garantito fin dal primo ciclo.

Se si stacca?

Se il cerotto si stacca l'efficacia contraccettiva non viene mantenuta.
Se sono trascorse meno di 24 ore dal momento in cui il cerotto si è staccato, questo dovrà essere sostituito con un cerotto nuovo: in questo caso non è necessario utilizzare ulteriori metodo contraccettivi.
Se sono trascorse più di 24 ore è necessario iniziare un nuovo ciclo, quindi si dovrà applicare un nuovo cerotto ed utilizzare un ulteriore metodo contraccettivo non ormonale (es. profilattico)

Se mi dimentico di sostituirlo?

Se la sostituzione avviene con un ritardo di più di 48 ore è necessario ricorrere ad un ulteriore metodo contraccettivo non ormonale.

Ci sono farmaci che interferiscono con il cerotto?

Sì, ci sono dei farmaci che possono interferire con il cerotto e dunque diminuirne l'efficacia contraccettiva, fra questi antibiotici (per cui si consiglia l’utilizzo di un metodo di barriera per sette giorni dopo l’ultima dose), barbiturici, antivirali ed altri induttori del metabolismo epatico;. È comunque sempre bene consultare il medico.

Come gettarlo via?

Circa l'80% degli ormoni contenuti nella matrice del cerotto non viene liberato nell'arco dei 7 giorni di impiego. Per evitare che gli ormoni residui si disperdano nella rete fognaria e inquinino le acque è importante che dopo l'utilizzo il cerotto non venga gettato nel WC, ma venga sigillato con il supporto adesivo accluso alla confezione e opportunamente smaltito negli appositi contenitori per medicinali scaduti, presenti in farmacia.


Se vuoi avere ulteriori informazioni recati gratuitamente presso il consultorio adolescenti dell'Azienda USL della tua città. Clicca qui per trovare il Consultorio più vicino

 

 A VOI LA PAROLA

 Tratto dal blog "Un po' di me"

HO paura....
NON voglio crescere...non voglio diventare grande,
diventare come tutti quegli adulti che dicono che noi ragazzi
non sappiamo
interessarci a niente,non voglio diventare come tutte quelle
persone che non hanno più fantasia,come tutti quelli che si
sentono
superiori ma non sanno a chi,non voglio diventare una di
quelle persone che non sanno riconoscere in un bruco la
farfalla che sarà...
NOn voglio crescere perchè mi sono accorta che crescendo
si può solo peggiorare....come persone,come amici,come esseri
umani....
Crescere fa perdere la fiducia negli altri e nel mondo,
crescere ti fa conoscere il lato oscuro della vita,crescere ti
fa capire che i sogni il più delle volte resano tali....
IO VOGLIO CONTINUARE A SOGNARE FINO A QUANDO IL
MIO CUORE MI PERMETTERà DI FARLO....

Se vuoi lasciare un commento nel blog clicca qui 

PROMEMORIA

 Teen Line

800724300

Dedicato ai giovani fino a 24 anni
Teen Line è un servizio gratuito
fornito da "Programma Adolescenza e Giovane eta'"
dell'AUSL di Parma

Chiama dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 18.00
La telefonata è gratuita anche dai cellulari





«Torna all'elenco delle newsletter

Newsletter

Archivio Newsletter

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube