Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Newsletter:  La Pillola da non dimenticare

Dall'amicizia all'amore c'è la distanza di un bacio
[anonimo]

Contraccezione: La pillola da non dimenticare
A voi la parola: Domande e risposte sul tema...
Promemoria:  Visita Andrologica allo Spazio Giovani



La pillola è uno tra i contraccettivi più efficaci, il problema però è che bisogna proprio ricordarsi di prenderla tutti i giorni e... si sa... nessuno è perfetto quindi può sempre capitare quel giorno in cui... si dimentica. Ho chiesto allora alla dott.ssa Rita Vessichelli, ginecologa dello Spazio Giovani, cosa bisogna fare e quali rischi si corrono nel caso in cui si dimentichi di assumere la pillola.

Se dimentico di prendere una pillola e sono trascorse meno di 12 ore

L’efficacia contraccettiva è conservata. Si può assumere la pillola dimenticata appena possibile e continuare l’assunzione come al solito.
Se sono trascorse più di 12 ore l’efficacia contraccettiva potrebbe essere diminuita.

Se dimentico di prendere una pillola e sono trascorse più di 12 ore

Se la dimenticanza avviene nella prima settimana:  

assumere al più presto la pillola dimenticata; continuare l’assunzione delle compresse rimanenti come al solito, associando l’uso del preservativo per i sette giorni successivi alla dimenticanza;  se vi sono stati rapporti sessuali  nella settimana precedente la dimenticanza, consultare il medico. 

Nella seconda settimana: 

assumere al più presto la pillola dimenticata; continuare l'assunzione delle compresse rimanenti come al solito;  non è necessario associare l'uso del preservativo.

Nella terza settimana:

assumere al più presto la pillola dimenticata;  continuare l’assunzione delle compresse rimanenti come al solito fino al termine della confezione, passando immediatamente a quella successiva senza fare la pausa di sette giorni. Non si verificherà la comparsa del flusso mestruale, ma potrebbero esserci perdite di sangue intermestruali;  non è necessario associare l’uso del preservativo.

Se dimentico di prendere più di una pillola

Bisogna consultare il medico e nel frattempo usare il preservativo continuando l’assunzione come al solito. 

Se ho dimenticato la pillola durante la prima settimana di assunzione e ho avuto rapporti nei tre giorni precedenti...

Ci potrebbe essere rischio di gravidanza ed è consigliabile rivolgersi ad un ginecologo.

Per le pillole che prevedono l’assunzione ininterrotta per 28 giorni (Arianna o Minesse)

Se si dimentica di assumere una compressa gialla

Entro le 12 ore l’efficacia è conservata. Assumere la pillola dimenticata appena possibile e continuare come al solito.

Se sono trascorse più di 12 ore l’efficacia contraccettiva potrebbe essere diminuita. Assumere al più presto la pillola dimenticata; continuare come al solito le rimanenti, associare anche l’uso del preservativo fino all’inizio di una nuova confezione.

Se si dimentica di assumere una compressa bianca

L’efficacia contraccettiva è conservata se l’intervallo fra l’ultima pillola gialla della confezione in uso e la prima sempre gialla di quella successiva non è superiore ai 4 giorni.

Nei 7 giorni di sospensione della pillola, tra una scatola e l'altra si possono avere rapporti senza protezioni?

Sì, l'efficacia contraccettiva è garantita e quindi non si devono utilizzare altri metodi contraccettivi

In caso di gastroenteriti con vomito e dissenteria  cosa è necessario fare?

E' bene utilizzare altri metodi contraccettivi (ad es. il profilattico) per tutta la durata della gastroenterite e per i successivi sette giorni al termine della stessa.

Come posso sapere se un farmaco interferisce con la pillola?

E' necessario leggere sul foglietto illustrativo: c'è scritto che interferisce con gli estraprogestinici, in questo caso si devono avere rapporti protetti da altri metodi contraccettivi (ad es. il profilattico), pur continuando la regolare assunzione della pillola, per tutta la durata della terapia e per almeno i 7 giorni successivi al termine del farmaco in questione.

A VOI LA PAROLA

Alcune vostre domande sull'uso della pillola e le relative risposte fornite dalle ginecologhe dello Spazio Giovani

Domanda:
Salve! Devo iniziare l'assunzione della pillola Loette. Tra le risposte alle domande sulla sua efficacia contraccettiva ho letto che la copertura è valida già dal primo giorno di assunzione, ma la mia ginecologa mi ha detto invece che occorre aspettare un mese prima che funzioni correttamente...come mai? cosa mi consiglia di fare? Grazie!

Risposta:
Occorre un mese di attesa per l'efficacia contraccettiva se si inizia l'assunzione indipendentemente dal ciclo . La pillola è sicura dal primo giorno se si inizia l'assunzione il primo giorno del flusso .Pertanto se lei aspetta il primo giorno di mestruazione ed inizia  a prendere la pillola dopo aver verificato l'inizio del flusso è sicura dell'efficacia contraccettiva immediata

* * * * * * *

Domanda:
buongiorno, prendo la pillola da 4 anni. ho fatto un periodo di pausa di tre mesi e ora ho ricominciato. purtroppo credo di aver scambiato il primo giorno del ciclo con delle perdite e ad oggi non mi sono ancora venute. non sono preoccupata per una gravidanza indesiderata visto che abbiamo sempre usato il preservativo, però vorrei sapere se sono coperta dalla pillola e se è un problema che non mi siano ancora venute. (la 1 pillola domenica, oggi giovedì e ho solo perdite esigue). Grazie mille. anna

Risposta:
Se si trattava realmente di perdite di sangue premestruali  non vi sono problemi di sorta e l'efficacia contraccettiva è comunque garantita.Il flusso mestruale potrebbe risultare alterato, proprio perchè sta assumendo la pillola. Per escludere la possibilità di una gravidanza, poco probabile dal momento che ha avuto rapporti sempre protetti, è sufficiente eseguire un test di gravidanza. Nel caso di test positivo non vi sono rischi malformativi, ma evidentemente la pillola va interrotta perchè inutile.

* * * * * * *

Domanda:
Buonasera, Sono una ragazza di 19 anni e ho iniziato x la prima volta a prendere la pillola, l'altro giorno dopo una visita ginecologica dopo un ora mi è venuto il ciclo e alla sera ho preso la pillola ma non mi veniva tanto sangue però la sera dopo non avevo praticamente più nulla che abbia sbagliato di prendere la pillola cosa faccio?

Risposta:
E' possibile che il flusso si sia ridotto proprio per l'assunzione della pillola; talvolta, però anche in corso di gravidanza possono presentarsi delle perdite ematiche, pertanto per escludere eventualmente anche questa possibilità è sufficiente eseguire un test di gravidanza.

* * * * * * *

Domanda:
Ho fatto confusione con la pillola. Durante l'assunzione una l'ho dimenticata senza ricordarmi di prenderla successivamente, poi ho preso quella di un giorno sbagliato e infine l'ultima l'ho presa con 10 ore di ritardo ( invece che martedi sera mercoledi mattina). Alla fine dei conti ho finito la confezione un giorno prima del previsto, non capisco perchè. La mia domanda è questa, quando ricomicio con la nuova confezione? Sono un disastro. grazie

Risposta:
Ha finito un giorno prima perchè ne ha preso una in meno ,se sono riuscita a seguire correttamente il suo elenco di "errori".La confezione successiva va ripresa pertanto un giorno prima rispetto al solito perchè la pausa non può essere maggiore di 7 giorni pena la cessazione dell'efficacia contraccettiva per ulteriori 7 giorni.

* * * * * * *

Domanda:
vorrei avere qualche informazione sulla MINIPILLOLA..ovvero il contraccettivo che si può somministrare alle persone con problemi di coaugulazione del sangue,è efficace come la normale pillola? che problemi ci possono essere? come va usata? mi servono più informazioni possibili..grazie mille!

Risposta:
La minipillola non è una pillola a basso dosaggio,ma un preparato contraccettivo che,a differenza della pillola classica che contiene tutti e due gli ormoni femminili estrogeni e progesterone,contiene solamente il progesterone.Se assunto in modo corretto tutti i giorni ininterrottamente  ha la stessa efficacia contraccettiva della pillola;i cicli con la minipillola possono essere più irregolari con possibilità, pertanto, di mestruazioni anticipate,ritardanti o anche mancanti.E' necessaria come per l'altra la prescrizione medica e si assume a partire dal primo giorno del mestruo.In caso di assunzione durante l'allattamento(la pillolava è controindicata in questo periodo) puòò essere assunta anche prima che ritornino le mestruazioni.

Clicca qui se vuoi leggere altre risposte

PROMEMORIA

Ti ricordiamo che ogni 1° martedì del mese
dalle 15.00 alle 17.00
sarà presente allo Spazio Giovani
l'Andrologo
per rispondere ai vostri dubbi sulla sessualità maschile





«Torna all'elenco delle newsletter

Newsletter

Archivio Newsletter

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Viale Fratti 32/1A a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube