Vai al contenuto

Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Spazio giovani - Il consultorio per adolescenti dell'azienda usl di Parma

Ricerca

Come aiutare un amico

Se ho un amico che non riesce più a gestirsi con le sostanze, cosa posso fare?

Come amico hai a disposizione un grande potere: l'affetto, che potrebbe aiutarlo a cercare di trovare anuove strade per risolvere il problema. Ci sono tre principali modi per aiutarlo:

  • aiutare a capire: puoi cercare di parlare con lui, fargli capire che gli sei vicino e farlo riflettere su di sé e sulla sua condizione, cosa indispensabile per uscire dalla dipendenza ma soprattutto per cercare di capire per quale motivo assume la sostanza
  • opporti: puoi cercare di fargli capire di essere per lui un esempio testimoniando con forza e fermezza la necessità di una vita migliore e l'importanza di uscire da quello stato coinvolgendolo magari in attività che potete fare insieme e che lo allontanino da altre compagnie che possono averlo indotto all'uso di sostanze.
  • indicare altri orizzonti: puoi aiutarlo a costruire un modo alternativo di vedere se stesso e di rispondere ai problemi e ai bisogni, offrendoti come tramite per cambiare vita.

Non devi però sopravvalutare le tue personali possibilità di aiutarlo, spesso chi è incastrato con le sostanze prova vergogna e tende a chiudersi: puoi trovare uno spazio di confronto a Mondo teen per ricevere un aiuto. E’ l'unica struttura in grado di garantire un accoglimento globale e in cui sono presenti dei professionisti che possono aiutare a capire cosa fare, e come, per costruire una risposta alternativa sia alla dipendenza che alla sofferenza.

Se un mio amico si sente male dopo aver assunto qualcosa cosa posso fare?

NON lasciarlo da solo, ma chiama subito l'ambulanza (118). Ricordati di dire al medico che sostanza ha assunto.

Se il tuo amico dovesse svenire stai attento al vomito. Può correre il rischio di soffocarsi se per caso dovesse rigurgitare e non espellere, per cui non sdraiarlo SULLA SCHIENA ma mettilo su un fianco, in posizione laterale di sicurezza

QUANDO CHIAMI L’AMBULANZA

  • Resta calmo 
  • Dai il nome della persona che ha assunto droga 
  • Racconta quello che è successo 
  • Dai più informazioni possibile riguardo le sostanze consumate. Non temere conseguenze per te, i medici sono tenuti al segreto professionale, ma più informazioni puoi dare rispetto alle sostanze consumate più sarà facile dare soccorso focalizzato al tuo amico.
  • Se sei ancora in possesso della sostanza consumata, consegnala ai paramedici in modo che possano analizzarla e prestare quindi soccorso nel modo più adeguato.

FINO A QUANDO NON ARRIVA L’AMBULANZA TU PUOI….

Se il tuo amico presenta volto pallido, respirazione irregolare, polso debole, perde conoscenza, non reagisce agli stimoli o quando lo chiami…………. Questi sono alcuni dei segnali da cui puoi capire che il tuo amico ha fatto uso di droga o alcol.
Se ti sembra che il tuo amico stia entrando in uno stato di shock controllagli il battito del cuore. Il polso dovrebbe essere rapido e debole, potrebbe sudare freddo. Fai sdraiare il tuo amico su un fianco con una gamba stesa e una piegata, in modo che non possa rotolare. La testa su di un lato, in modo che la respirazione sia agevole e il vomito possa defluire senza ostruire le vie respiratorie.

Se il tuo amico perde i sensi continua a controllare il battito cardiaco, la respirazione, adagialo su un fianco come in caso di shock. Non spostare la persona dalla posizione di sicurezza fino a quando non arrivano i soccorsi.



Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla nostra Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie OK

Annulla

Ci trovi in

Via Melloni, 1/B a Parma
tel.0521/393337 - 0521/393336
spaziogiovani@ausl.pr.it

Seguici facebook youtube